DESIGNERS

MANA

Se Mana fosse una pianta sarebbe sicuramente uno di quei salici centenari con la faccia da saggio che danno sempre buoni consigli a tutti.
O anche la pietra parlante di Fantaghirò, lei sì che era davvero saggia.

E non potremmo che dire così, o spendere parole buone per lui perché, tra le altre cose, è uno dei soci fondatori di InkSide, quindi – e qui partiamo con la sviolinata – sua eccellenza è davvero bravo nel suo lavoro, ha un’immensa esperienza di grafica, è posato, ma spiritoso, pragmatico, corretto e ci trasmette tranquillità e sicurezza.
La sua priorità è quella di avere sempre un clima sereno in ufficio ed è capace nel gestire al meglio tutte le situazioni, soprattutto quelle aziendali più bollenti, tipo come regolare la velocità della ventola dell’aria condizionata per accontentare tutti.

Appassionato di manga e anime giapponesi è sempre obiettivo e riflessivo, tranne quando si parla di calcio, e lì sì che si che cambia carattere e da monaco buddista si trasforma nell’hooligan di Sassuolo.

 

Segni particolari: fondamentale come il caffè la mattina